Pagliari: «Ronaldo? Cederlo significherebbe aver sbagliato acquisto»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Silvio Pagliari su Ronaldo: «Venderlo significherebbe ammettere di aver sbagliato prima e che la valutazione economica non era giusta»

Silvio Pagliari, agente tra gli altri di Orsolini e del giovane bianconero Petrelli, ha parlato ai microfoni di TMW.

CR7 e l’ipotesi PSG: sarebbe sorpreso di fronte ad una cessione del portoghese da parte della Juve?
«Tantissimo. Significherebbe ammettere di aver sbagliato prima e che la valutazione economica non era giusta. Mi sorprenderebbe molto vista l’oculatezza della Juve. Se lo dai via non è un problema tecnico, visto che segna a raffica, ma un discorso economico e allora qualcosa hai sbagliato prima. Vedendola dall’esterno mi sembra comunque attaccato alla causa e non mi pare uno che voglia cambiare aria. C’è una Champions da giocare anche se la Juve non la vedo tra le favorite».

Dybala e i problemi con la Juve: che idea si è fatto?
«I conti economici sono in rosso e se persistono questi problemi… Ma lui è una seconda punta, se poi lo vogliono spostare da una parte all’altra perde efficacia. Gli devi costruire la squadra intorno. Se giochi a tre con Morata e CR7, non puoi metterlo sulla destra perchè non è nelle sue caratteristiche. E’ una seconda punta ma dovresti far fuori Ronaldo ed è dura… ll massimo splendore per Dybala è stato con Allegri che lo ha fatto giocare nella posizione che predilige».

LEGGI ANCHE: Bolt su Cristiano Ronaldo: «Oggi mi batterebbe in una gara di velocità»

Condividi