Pirlo: «Battiamo il Genoa per arrivare in fondo alla Coppa Italia»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Pirlo presenta Juve Genoa: le dichiarazioni alla vigilia del match di Coppa Italia contro i rossoblu. Così il tecnico bianconero

Appena il tempo di archiviare la vittoria dello Stadium con il Sassuolo ed è subito vigilia di Coppa Italia per Andrea Pirlo e la Juventus. I bianconeri saranno impegnati domani sera all’Allianz Stadium contro i rossoblù.Tante le assenze per il tecnico bianconero che dovrà fare di necessità virtù, anche in vista del match scudetto di domenica con l’Inter. Le dichiarazioni del tecnico bianconero.


COPPA ITALIA – «Una partita importante, inizia la Coppa Italia. Sembra che non interessi a nessuno, ma poi piace a tutti giocarla con i turni che vanno avanti. Per arrivare in fondo dobbiamo vincere domani».

GENOA – «Abbiamo visto un po’ di partite. Con Ballardini sono più aggressivi, hanno alzato il baricentro e sembra abbiano più energia. Sarà una partita difficile, molto combattuto. Vogliamo vincere per continuare il nostro cammino in Coppa Italia».

PARTITA SIMILE AL CAMPIONATO – «Più o meno sì, loro verranno per provare a difendersi bene, magari con una linea difensiva a cinque per poi ripartire in contropiede. Li abbiamo studiati in video per essere pronti domani sera».

FORMAZIONE – «Stiamo valutando chi sta bene, gli infortunati che purtroppo non saranno dalla partita. Rientrerà Chiellini che si sta allenando con noi da un po’ di tempo, Buffon partirà dall’inizio e gli altri valuteremo domattina».

TRE VITTORIE NEL 2021 – «Grazie alla forza mentale dopo la sconfitta con la Fiorentina. Abbiamo chiarito gli obiettivi e da lì siamo ripartiti con forza pensando solo a noi stessi e alle nostre partite».

ELEMENTI POSITIVI – «La determinazione, la voglia di portare la partita a casa in qualsiasi modo, la concentrazione, non avere alti e bassi anche se ogni tanto succede. Ma poi ci ricompattiamo per ottenere l’obiettivo finale».

FULMINE A CIEL SERENO – «A parte con la Fiorentina, nelle gare prima abbiamo avuto buon gioco e intensità. È stato un fulmine a ciel sereno, da lì siamo ripartiti e ci siamo ricompattati. E ora siamo qua».

Supercoppa, De Laurentiis voleva il rinvio: il motivo della richiesta

Condividi