Pjaca, tornerai più forte di prima: Allegri studia una nuova mossa

pjaca mariani
© foto www.imagephotoagency.it

Il talento croato è ancora nel pieno della sua riabilitazione, ma Allegri sembra aver studiato per lui una nuova collocazione in campo

La prima stagione in Italia di Marko Pjaca non ha rispecchiato le rosee aspettative dell’attaccante e dei tifosi juventini. Il croato, infatti, ha trovato poco spazio nello scacchiere bianconero ma il culmine della sfortuna è stato raggiunto a fine marzo, quando un infortunio in Nazionale l’ha costretto a saltare tutto il finale di stagione, periodo in cui Pjaca avrebbe fatto molto comodo ad Allegri per permettere ai big del reparto offensivo di rifiatare di più.

IL PROGRAMMA – La lesione del crociato interiore, tuttavia, ha bloccato il talento ex Dinamo Zagabria, il quale adesso cerca di bruciare le tappe e segue con cura il suo percorso riabilitativo, che sarà però ancora lungo: Pjaca, infatti, non parteciperà alla tournée estiva con la formazione di Allegri in Stati Uniti e Messico ma resterà a Vinovo per proseguire il percorso di cura senza intoppi.

OBIETTIVI E NOVITA’ – L’allenatore juventino, in sostanza, spera di ritrovarlo al top a partire da Gennaio 2018, cosicché Pjaca possa essere un giocatore importante per la Juve nella seconda metà di stagione, con una nuova sistemazione tattica: Allegri, infatti, starebbe pensando di modificargli il ruolo in campo, pensandolo più come ad una prima punta (e quindi come un vice-Higuain), piuttosto che un esterno offensivo. Staremo a vedere, ciò che è più importante è che Pjaca si rimetta in sesto e che torni in campo più forte di prima, al fine di dimostrare di essere un giocatore da Juve.

Articolo precedente
n'zonziIl Siviglia non fa sconti: per N’Zonzi bisogna pagare la clausola
Prossimo articolo
matuidiJuve, se salta N’Zonzi sono già pronte le alternative: ecco quali