Pjanic-Ronaldo, il retroscena: «Me l’ha detto prima che me ne andassi»

© foto www.imagephotoagency.it

Pjanic Ronaldo, il retroscena: «Cosa mi ha detto prima che andassi a Barcellona». La rivelazione del centrocampista ex Juve

Miralem Pjanic ha rilasciato dichiarazioni importanti al Mundo Deportivo, in Spagna, anche relative mondo Juve.

SULL’AVER GIOCATO CON CAMPIONI COME TOTTI, RONALDO E ORA MESSI – «Non dimentichiamoci Buffon! La mentalità è la caratteristica fondamentale e quella che hanno loro è unica. Giocano da molti anni ai massimi livelli e per far questo devi essere concentrato sul tuo lavoro, devi amare il calcio. Vogliono sempre migliorare in tutte le competizioni, sono un esempio per tutti».

SULLE PAROLE DI CRISTIANO RONALDO PER LA LIGA – «Quando tutto è stato fatto mi ha detto che era molto felice per me, che sarei stato felice qui perché il gioco in Spagna è davvero buono e forte. Era dispiaciuto che stavo lasciando la Juventus, ma mi ha detto che pensa che mi divertirò molto in una grande squadra come il Barcellona. Cristiano è stato molto professionale alla Juventus, è un giocatore che ha mostrato tante cose e che è stato molto importante nello spogliatoio dando l’esempio per tutti».

SU QUEL GOL CON LA MAGLIA DEL LIONE CHE ELIMINO’ IL REAL MADRID DALLA CHAMPIONS – «Lo vorrei rifare anche con il Barca solo se sapessi che la mia squadra vince. Se vinciamo e segno un gol, allora ancora meglio, ma vincere è la cosa più importante per me. Stiamo parlando di un club forte, una squadra che gareggerà sempre con noi, che cercherà di vincere tutto come noi e sarà sicuramente un avversario difficile. Sarà importante batterli, vincerli e portare a casa i trofei».

LEGGI ANCHE: Pjanic: «Al Barcellona per vincere tutto. Qui c’è meno tattica»

Condividi