Connettiti con noi

Hanno Detto

Platini ricorda Gianni Agnelli: «A lui devo tutto. Vi racconto la prima telefonata»

Pubblicato

su

Michel Platini, ex attaccante della Juve, ha ricordato Gianni Agnelli. Queste le sue parole sull’Avvocato, storico presidente bianconero

L’ex attaccante della Juve, Michel Platini, ha ricordato l’Avvocato Gianni Agnelli a La Gazzetta dello Sport. Le sue dichiarazioni.

PRIMA TELEFONATA – «Michel, ti passo l’Avvocato, mi fa Boniperti. E io: ‘Quale Avvocato?. Cosa dobbiamo discutere ancora del contratto? Non l’abbiamo appena firmato?’. E Boniperti: ‘L’Avvocato, Michel, non l’avvocato… Poche parole, tanti complimenti e una richiesta: vinciamo la Coppa Campioni».

A LUI DEVO TUTTO – «Mi ha dato la possibilità di essere felice nel calcio e nella vita. Mi ha portato in una squadra prestigiosa, fatto giocare ad altissimi livelli e vincere, permesso che fossi un uomo libero di scegliere. Non solo nel calcio. Mi ha dato autonomia finanziaria. Tutte cose che vanno oltre il calcio».

LEGGI ANCHE: Ronaldo Juve, El Chiringuito: «Mendes ha già parlato con un altro club»

Continua a leggere
Advertisement