Connettiti con noi

News

Plusvalenze Juve: Agnelli, Nedved e Paratici indagati per falso in bilancio

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Plusvalenze Juve: Agnelli, Nedved e Paratici indagati per falso in bilancio. La Guardia di finanza ha acquisito documenti nella sede del club

Come riportato dal Corriere della Sera la Procura di Torino giovedì sera ha mandato la Guardia di finanza ad acquisire documenti nella sede del club: per falso in bilancio e false fatturazioni sono infatti indagati il presidente Andrea Agnelli, il vice, Pavel Nedved, l’ex direttore sportivo Fabio Paratici (oggi al Tottenham) e altri tre dirigenti ed ex dirigenti bianconeri dell’area finanziaria.

In base alla legge sulla responsabilità delle società, la stessa contestazione è mossa alla Juventus stessa. L’inchiesta è coordinata dai pubblici ministeri Mario Bendoni, Cirio Santoriello e dall’aggiunto Marco Gianoglio, e arriva dopo gli accertamenti già avviati settimane fa dalla Consob e dalla Covisoc . Accertamenti che hanno appunto ad oggetto i «proventi da gestione diritti calciatori», cioè le plusvalenze sospette e non solo. Si tratterebbe di movimenti per circa 50 milioni di euro.