Pradè: «Con la Juve devi dare il 1000 per 1000. Per tenere Chiesa…»

© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Pradè, nuovo ds della Fiorentina, ha parlato della gara con la Juve e di Chiesa, che piace molto al club bianconero

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto Daniele Pradé, ds della Fiorentina. Le sue parole sulla sfida con la Juve e su Chiesa.

LA GARA – «Chiediamo una crescita, vogliamo trovare il nostro percorso. Soltanto ieri Montella ha fatto il primo allenamento con tutta la squadra, ma non deve essere una scusa assolutamente, pensiamo di aver fatto una buona squadra. Queste partite sono facili da preparare perché regalano stimoli continui. Con la Juve devi dare il mille per mille, loro sono così forti che devi fare una partita perfetta, devi essere bravo a pressarli, attaccarli».

CHIESA «C’è stata grandissima voglia di tenere Chiesa e metterlo al centro del progetto, nessuna parola per tenerlo, farà una grandissima stagione».

DS – «Secondo me la figura del ds non esiste più, ormai sei responsabile dell’area tecnica, devi dare certezza tra staff tecnico, medico e terapico. Le vittorie nascono dall’apporto di tutto l’ambiente, da Cristiano Ronaldo o Ribery all’ultimo magazziniere, noi ds dobbiamo aiutare tutte queste figure a rendere al meglio su tutti gli aspetti. Quando costruisci ci vuole soltanto il tempo, la bravura sta nel capire gli errori».