Primavera, le reazioni social alla sconfitta in Youth League

© foto www.imagephotoagency.it

I ragazzi della Primavera di mister Dal Canto sembrano aver imparato la lezione dopo l’amara sconfitta in Youth League contro lo Sporting… – FOTO

Un indigesto 4-1 quello inflitto dallo Sporting Lisbona ad una Primavera della Juventus che sembra ormai essere abituata a dover digerire le sconfitte. I lusitani hanno vita semplice, padroni del campo, superiori fisicamente e mentalmente ad una formazione bianconera che sembra passeggiare sul rettangolo verde, senza guizzi e senza idee. C’è aria di crisi: una sola vittoria in otto gare ufficiali giocate, penultimo posto in campionato con il Napoli (prossima avversaria nella sfida di domenica pomeriggio) e, ad oggi, fuori anche dalla Youth League.

Traballante la panchina di mister Dal Canto, in bianconero da quest’estate, chiamato nella difficile impresa di sostituire il campione del mondo Fabio Grosso. Il tecnico veneto pare non sia ancora riuscito a dare un’identità alla sua squadra, né ad amalgamare le individualità puntando sui punti di forza di ognuno, non riuscendo quindi a proporre un gioco all’altezza di una società abituata ai successi anche a livello di settore giovanile. Poche le colpe attribuibili ai ragazzi in questo frangente, annata 1999 smantellata, tanti innesti classe 2000 e tante nuove personalità arrivate nell’ultima frazione di calciomercato estivo, ancora in attesa di diventare una vera a propria squadra, prendendo esempio da quelle a cui siamo stati abituati negli ultimi anni. Umore basso, ma testa alta. Voglia di lavorare e di migliorare. Queste le reazioni social di alcuni dei nostri ragazzi, dopo la disfatta in Youth League.

Testa bassa e PEDALARE!

A post shared by Alessandro Tripaldelli (@ale_trips) on

difficult situation

A post shared by 98🔐🖤 (@cendrimkameraj) on

Si vis pacem para bellum

A post shared by Leonardo Merio (@leo_merio) on

Quando perdi….non perdere la lezione☝️️⚽️JUV-SPL #bisognareagire #youthleague

A post shared by Biagio Morrone🅱️〽️ (@biagio_morrone4) on

Articolo precedente
ruganiA.A.A Cercasi Rugani: dov’è finito il nuovo Bonucci?
Prossimo articolo
Mandzukic fa solo gol pesanti: è lui l’uomo Champions