PUNTO A CAPO – Che partenza di Inter e Atalanta! Sono loro le anti Juve?

© foto Twitter

Atalanta e Inter volano, e si candidano per la lotta scudetto. Conte e Gasperini: un passato in bianconero e un presente da anti Juve

Probabilmente lotteranno con la Juve fino alla fine proprio perché conoscono i segreti  bianconeri come le loro tasche. Conte da una parte, Gasperini dall’altra, sono entrambi cresciuti a pane e Juve, e hanno esportato la loro esperienza altrove. Conte ha trovato Marotta, e rivoluto a tutti i costi Vidal, costruendo un’Inter con diversi punti di contatto con la sua Juve dei tre scudetti consecutivi. Metodo, strategie e fame sono le stesse, e in questo momento la partenza sprint dell’Inter allarma non poco i tifosi juventini, in attesa di avversarie più probanti.

Dall’altra parte Gasperini sta confermato la grande scorsa stagione, con una partenza col botto. L’Atalanta è splendida da vedere, letale da affrontare e ancora priva di Ilicic. Un po’ come se la Juve giocasse senza Ronaldo, il Milan Ibra, e la Lazio Immobile. L’armonia in campo e la sintonia tra i giocatori di Gasp sembra da Playstation, e nel suo bagaglio personale (evoluto e arricchito negli anni) c’è un bel po’ di Juve: quasi 10 stagioni da allenatore nelle giovanili (fino all’apice, il Viareggio nel 2003) per il tecnico italiano che meglio ultimi anni probabilmente ha espresso il miglior calcio. Tra i due “litiganti” proverà a farsi spazio Pirlo, allenatore debuttante, ma che in campo – da giocatore – di esperienza e trofei ne ha da vendere.

Condividi