PUNTO A CAPO – Ecco come cambia la difesa di Pirlo senza la BBC

Iscriviti
Instagram
© foto www.imagephotoagency.it

Pirlo si trova a gestire l’emergenza difensiva, senza il capitano e il suo vice. Danilo è una garanzia e i sostituti sono pronti

Mancheranno tutti e tre, Chiellini e Bonucci per infortunio e Buffon giocherà solo qualche partita ogni tanto. Ecco perché Pirlo, a partire dal Cagliari, dovrà iniziare a ridisegnare gli equilibri difensivi della sua Juventus, senza l’asse portante della BBC. Considerando le assenze pesanti sarà fondamentale l’esperienza di Danilo, giocatore fino a questo momento imprescindibile per la Juventus, unico sempre presente in campo. Spetterà a lui il ruolo di leader alla Chiellini o Bonucci, accompagnando il rientro di de Ligt e indirizzando Demiral. L’olandese è pronto, ha ottenuto il via libera dei medici e l’ultimo ostacolo rimane la condizione atletica.

I segnali dalla Continassa sono buoni, vista l’emergenza potrebbe tornare in campo già contro il Cagliari. Demiral è reduce da 90 minuti in campo contro la Russia ieri sera ed è pronto a sfruttare anche le sue chance anche in bianconero. Toccherà a loro tre, magari non necessariamente in contemporanea, molto dipenderà se Pirlo continuerà a proporre una linea a tre ad assetto variabile oppure virerà su una difesa classifica a quattro. Danilo continuerà a fare il Danilo, ma servirà un de Ligt alla Bonucci e un Demiral alla Chiellini per recuperare punti in campionato e blindare il passaggio del turno in Champions il prima possibile.

Condividi