Connettiti con noi

Hanno Detto

Rampulla boccia Ronaldo: «Non lo avrei preso. È un po’ egoista»

Pubblicato

su

Michelangelo Rampulla, ex portiere bianconero, ha parlato del momento della Juve. Le sue parole su Ronaldo e non solo

Intervenuto a Radio Bianconera, Rampulla ha parlato del momento della Juve. Le sue parole.

JUVE«Cosa serve a questa Juve per fare il salto di qualità? Dopo dieci anni di vittorie è normale che il ciclo possa volgere al termine e ora si deve ricominciare. L’avvento di Pirlo è arrivato in un momento in cui forse si poteva attendere un po’ prima di ricominciare, era giusto fargli fare un po’ di gavetta in Under 23. Certamente era da mettere in preventivo che l’inesperienza dell’allenatore potesse arrivare a questo. Non è ancora tutto finito, ma sicuramente uscire dalla Champions League agli ottavi è una brutta botta. Negli ultimi dieci anni di soldi se ne sono spesi tanti, forse si potevano spendere meglio».

RONALDO«Ronaldo è il più forte di tutti, ma io non l’avrei preso: è un po’ egoista. Ha vinto tanto, ma ricordiamoci che squadra aveva al Real Madrid. Servono anche dei ricambi perché le partite sono tante e soprattutto adesso si giocano tutte l’una dietro l’altra».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere di oggi