Ravanelli: «Normale che manchi un po’ di fame dopo otto Scudetti di fila»

Iscriviti
© foto Db Torino 07/11/2010 - campionato di calcio serie A / Juventus-Cesena / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Fabrizio Ravanelli

Fabrizio Ravanelli, ex attaccante della Juve, ha rilasciato alcune dichiarazioni legate alla stagione dei bianconeri

Ospite nella trasmissione ‘Tiki Taka’, Fabrizio Ravanelli ha parlato del momento vissuto dalla Juve. Di seguito riportate le dichiarazioni dell’ex attaccante bianconero.

JUVE«Per me la Juve è tutto, è stata una scuola di vita. Penso sia normale che manchi un po’ di fame dopo aver vinto otto Scudetti di fila, qualsiasi sportivo ve lo potrà confermare. L’allenatore poi fa le sue scelte, ma non è possibile sempre a stare a polemizzare. Higuain fino ad oggi aveva giocato bene, Ronaldo è Ronaldo. La Juve lotterà fino alla fine su tutti i fronti. Quest’anno è più facile allenare per Conte che per Sarri. Con un ciclo di vittorie incredibili alle spalle mancano anche motivazioni sulle spalle dei vecchi»

Condividi