Rincon suona la carica: «Alla Juve mesi intensi, ma ora penso solo al derby!»

rincon
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista Rincon parla del passato alla Juventus e del presente con Mihajlovic al Torino: tutte le parole del General

Tomas Rincon, dopo pochi mesi di militanza in bianconero, è passato al Torino. El General venezuelano è diventato immediatamente un punto fermo della formazione granata di Mihajlovic ma non dimentica certo tutto il trascorso alla Juventus. Anche se adesso è uno dei nuovi idoli granata: «Ho vissuto mesi intensi. Mi sono goduto l’esperienza, ma ora sono qui e penso solo al derby. Vi dirò di più: l’anno scorso abbiamo visto quant’è difficile affrontare la squadra di Mihajlovic. E allo Stadium stavano pure batterciCosa mi ha sorpreso più di tutto al Torino? Il calore dei tifosi: qui c’è una passione che non ha riscontri altrove. Belotti rispetto a Higuain? Il Gallo ha fatto tanti gol l’anno scorso, si ripeterà anche quest’anno».

Il Toro rappresenta una nuova sfida, come rilasciato nelle dichiarazioni a Tuttosport: «Ho la sensazione di aver trovato l’ambiente giusto: sento quel fuoco necessario per affrontare questa nuova avventura. Il riscatto avverrà dopo aver giocato il 50% delle partite. Darò il 100% per raggiungere quel 50%: voglio essere un giocatore del Toro a tutti gli effetti. Mi è scattata una scintilla particolare…».

Condividi