Rinnovo alla Juve? Dybala come Messi

dybala
© foto Massimo Pinca

L’argentino nel post Juve-Milan ha spostato il termine a dopo la sosta: la situazione Dybala-Juve è analoga a quella Messi-Barcellona

Non è una telenovela perchè lo stesso Paulo Dybala ha ribadito in più occasioni di volere il rinnovo con la Juve. Le ultime dichiarazioni in ordine di tempo risalgono al post Juve-Milan. «Sono tranquillo, voglio rinnovare. Ci saranno novità dopo la sosta, ma non dipende solo da me». Dipende infatti anche da Pier Paolo Triulzi, il suo procuratore italo-argentino e da ciò che mette sul piatto Beppe Marotta. Il contratto attuale della Joya scade nel 2020 per cui più che di rinnovamento è meglio parlare di “adeguamento contrattuale”. Non solo per mere motivazioni semantiche. Le cifre parlano di un nuovo contratto fino al 2021 a 7 milioni l’ anno. Per intenderci circa 500.000 euro in meno rispetto a quanto percepisce attualmente Gonzalo Higuain. Forse anche questo è uno degli scogli da superare, ma la sensazione è che l’ intera trattativa andrà in porto. Nonostante l’ interessamento su tutti delle big spagnole (Barcellona e Real) e le sirene da Manchester (United e City)

COME MESSI – «Dopo Messi c’è solo Dybala», parola proprio del suo procuratore Triulzi (ex assistente, fra gli altri, anche del Matador Cavani). I due però non sono accomunati solo dal talento. La situazione contrattuale di Messi è infatti analoga. Da tempo in Spagna si parla del suo rinnovo come se mancasse solo più l’ufficialità, ma l’annuncio tarda ad arrivare. La Pulce potrebbe diventare il calciatore più pagato d’Europa: 35 milioni di euro l’anno. Il Barcellona, con l’aiuto di qualche sponsor, sta cercando di mettere a bilancio il tutto. Intanto in molti hanno però letto l’esultanza di Leo contro il Celta Vigo, con la mano a mimare una cornetta telefonica, come un gesto polemico verso la società, rea di non averlo ancora contattato. Messi come Dybala, o viceversa. Ognuno però per ora rimane a casa propria.

 

Articolo precedente
gianni agnelli12 marzo 1921: 96 anni fa nasceva l’Avvocato
Prossimo articolo
Giovanili, bene l’Under 17, poker Sassuolo per l’Under 15