Ripresa Serie A: otto club lo definiscono un rischio incalcolabile

Iscriviti
lega-serie-a
© foto www.imagephotoagency.it

Otto società di Serie A contrarie alla ripresa definendola «Un rischio incalcolabile» in piena emergenza Coronavirus

Otto società di Serie A si dichiarano contrarie alla ripresa del campionato corrente dopo il Consiglio svolto lunedì pomeriggio. Per questi club c’è la paura di un rischio definito incalcolabile nel momento in cui si dovessero riaprire i battenti. La Lega, per rispondere al documento che si esprime contro la ripresa della Serie A, sembrerebbe decisa a preparare un documento tecnico unitario.

RISCHIO INCALCOLABILE – «L’assunzione del rischio di un fatto non più imprevedibile potrebbe ricadere sul club che si è assunto il rischio di prosecuzione pur in presenza di un rischio incalcolabile»

Condividi