Roberto Testi (Asl Torino): «Mai pensato di intervenire come successo a Napoli»

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Testi, responsabile del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Torino, è intervenuto così sulla questione Juve Napoli

Il dottor Roberto Testi, responsabile del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Torino, ha parlato al Corriere di Torino della situazione relativa a Juve-Napoli. Le sue dichiarazioni.

«Juventus e Torino applicano il protocollo Covid di Figc e ministero della Salute in modo ineccepibile. Non abbiamo mai pensato di intervenire come fatto dalla Asl di Napoli. Posso immaginare che abbia preso quella decisione perché immaginava che la società Napoli non avesse applicato al meglio i protocolli sanitari nazionali. Certo, se ci trovassimo con venti calciatori positivi, qualche dubbio verrebbe anche a noi. La Asl è un soggetto controllore e, in quella circostanza, ci chiederemmo che cosa non ha funzionato e se l’isolamento è stato rispettato. Ma finora non c’è stato alcun bisogno di prendere provvedimenti».

LEGGI ANCHE: Pecoraro ribadisce: «Quei file di Inter-Juve di Orsato sono spariti»

Condividi