Rocchi: «Ringrazio Juve e Roma, ma quella gara del 2014…»

© foto www.imagephotoagency.it

Gianluca Rocchi ricorda il suo addio al calcio e il tributo riservatogli da Roma e Juventus: le parole dell’ex arbitro

Gianluca Rocchi, ai microfoni di Sky Sport, ha raccontato il suo addio al calcio e la sua visione sul ruolo dell’arbitro.

JUVE ROMA DEL 2014 – «Una partita che mi ha insegnato tantissimo, soprattutto mi ha insegnato come reagire. Ho fatto un percorso personale, ho cercato di capire dove avevo sbagliato e come ripartire. Gli anni successivi sono stati un po’ la rivalsa mia personale con me stesso per dimostrarmi che non ero quello della serata, ma volevo essere quello che sono stato poi successivamente».

RITIRO «Ringrazio Juve e Roma che mi hanno fatto vivere un momento triste in un bel modo. Quella sera io mi sono sentito una parte vera del match, grazie a quello che mi avevano riservato. Per questo mi sento di ringraziarli ancora».

 

Condividi