Roma eliminata, ma Calvarese inventa un altro rigore: quando finirà la farsa? – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Roma fuori dalla Coppa Italia, ma arbitro e Var hanno fatto di tutto per agevolare i giallorossi: se non fosse stato per Dzeko…

Non bastava il rigore inventato contro il Crotone, che ha regalato alla Roma i tre punti. Non bastava il gol in fuorigioco segnato contro la Spal, che ha spianato la strada dei giallorossi. E non sono bastate nemmeno alcune direzioni di gara discutibili, con un solo filo conduttore: la Roma deve vincere sempre e comunque. Per la Juve la rivale da temere in campionato è proprio la squadra di Eusebio Di Francesco, che sabato arriva a Torino con l’obiettivo di dimenticare l’eliminazione in Coppa Italia subita ai danni del Toro, corsaro all’Olimpico.

Ma anche stavolta alla Roma, sempre supportata da arbitri e Var in una stagione nella quale i favori stanno superando di gran lunga i torti, è stato concesso un rigore quanto meno generoso. Moretti atterra Schick in area granata e per Calvarese, non proprio un amico del Toro, non ci sono dubbi. Sebbene il contatto fra i due fosse veniale. Dal dischetto però Edin Dzeko ha vanificato l’occasione concessa gentilmente dalla terna arbitrale, facendosi parare il rigore dall’ottimo Milinkovic-Savic. La Juve deve stare attenta, perché questa Roma fa paura. Soprattutto perché gli aiutini dall’esterno si stanno rivelando una spinta quasi ai confini della farsa.