Roma-Juventus, le pagelle bianconere

juventus-roma
© foto Massimo Pinca

Tutti i voti bianconeri dopo il 3-1 rimediato all’ “Olimpico” dalla Roma di Spalletti

Buffon: sul colpo di testa di Manolas avrebbe potuto fare di più, la deviazione di Lichtsteiner lo assolve sul secondo gol, la botta di Nainggolan è imprendibile, nonostante sia sul primo palo. Voto 5,5

Lichtsteiner: pare ormai avviato verso la fine della carriera. Poco propositivo, e beffato da El Shaarawy sul gol. Voto 5

Benatia: non festeggia al meglio il riscatto da parte della Juventus. Impreciso e fuori posizione in diverse circostanze. Voto 5

Bonucci: la giornata no del compagno di reparto ne condiziona la prestazione. Troppo lezioso in alcuni frangenti. Voto 5,5

Asamoah: il migliore del reparto offensivo. Non soffre mai Salah, prende un palo su un magnifico sinistro dalla distanza. Anche nel secondo tempo non demerita. Voto 6

Pjanic: fischiatissimo, gioca un buon primo tempo, ma nel secondo soffro l’intensità della Roma e non riesce a far valere la sua qualità tecnica. Voto 5,5

Lemina: grande inserimento sul gol, gioca la miglior partita stagionale. Voto 6,5

Mandzukic: il primo tempo del croato è da manuale del calcio, tra sponde e aperture di qualità. Cala nel secondo, sopraffatto da un ottimo Rudiger. Voto 6

Cuadrado: il peggiore in campo, non indovina nulla. Pare anche in difficoltà atletica. Voto 4,5

Higuain: ottimo primo tempo, nel quale si mette a servizio della squadra, fungendo da vero regista offensivo. Nella ripresa può far poco, ma merita ampiamente la sufficienza. Voto 6,5

Sturaro: il migliore fino al cambio. In posizione centrale dà il meglio, grazie agli ottimi tempi di inserimento. Giocatore prezioso all’interno della rosa. Voto 6,5

Dani Alves: entra a partita compromessa, ma dimostra di avere un’ottima forma. Voto 6

Dybala: stesso discorso del compagno brasiliano. Qualche buona iniziativa, scalda la gamba in vista delle finali che lo aspettano. Voto 6

Marchisio: pochi minuti per lui. Voto s.v.

Allegri: mostra una buona Juventus nel primo tempo, la corregge quando ormai la partita è chiusa. Aveva chiaramente fatto capire alla vigilia che il match da vincere a Roma è quello di mercoledì e ha fatto le sue scelte in base alla finale di Coppa Italia. Voto 6

di Paolo OGGIONI

Articolo precedente
Del Piero torna in panchina, eccolo per Roma-Juve
Prossimo articolo
allegriAllegri sereno: «Rimetterei la stessa formazione»