Romulo: «Pirlo talento puro, spero faccia come Zidane»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Romulo parla di Juventus-Verona con il prestigioso ruolo da doppio ex: ecco le parole del terzino sulla sfida di domenica

Romulo, intervistato da L’Arena, ha parlato di Juventus-Verona. Le parole del doppio ex.

ITALIA – «Gli ultimi due mesi ho giocato poco e qualcuno diceva perché dovevo risparmiarmi per la Juve che mi aveva preso. Ma secondo voi? Il ct Prandelli voleva portarmi al Mondiale in Brasile. I miei amici e parenti avevano già comprato tutti i biglietti ma non riuscivo a camminare. Che delusione».

JUVE «Vedere il mondo bianconero da dentro è un’esperienza unica. C’erano Tevez, Chiellini, Vidal, Bonucci e Buffon. Ho avuto la fortuna di giocare con tanti campioni nella mia carriera e ci metto anche Luca Toni».

PIRLO«Andrea era talento puro in campo. Uno dei grandi nel suo ruolo. Da allenatore è presto per dire. Serve anche tanta esperienza. È sempre una scommessa. Alla Juve devi sempre dimostrare di valere tanto. Ma se l’hanno scelto ci sarà un motivo. Spero faccia quello che era riuscito a fare Zidane nei primi anni di Madrid».

LEGGI ANCHE: Conferenza stampa Pirlo: le parole alla vigilia di Juve-Verona

Condividi