Connettiti con noi

News

Ronaldo Juve, l’affondo di Agnelli e la stoccata di Allegri

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Ronaldo Juve, l’affondo di Agnelli e la stoccata di Allegri. Strascichi di una separazione brusca e non ancora metabolizzata

La fine del rapporto tra Cristiano Ronaldo e la Juventus a distanza di mesi continua a trascinarsi qualche strascico. Ne hanno parlato così ieri prima Andrea Agnelli e poi Massimiliano Allegri

Le parole di Agnelli all’Assemblea degli Azionisti: «Avere il più grande giocatore al mondo è stato un onore e un piacere. E se pensiamo a ciò che ha fatto non possiamo che applaudire Cristiano e ringraziarlo. L’unico peccato è stato quello di averlo avuto per 1 anno e mezzo su 3 senza pubblico. La Juventus è più grande di chiunque, la Juventus viene prima di qualunque persona».

Le parole di Allegri a DAZN: «Se fosse andato via un mese prima, magari la società avrebbe avuto la possibilità di lavorare in un mercato completamente diverso. Solo per quello, non è che Ronaldo ha una colpa, si tratta di una questione di mercato