Sacchi: «La Juve può competere con Real e Barça solo in un modo»

Iscriviti
sacchi
© foto www.imagephotoagency.it

Sacchi: «La Juve può competere con Real e Barça solo in un modo». Le parole dell’ex tecnico del Milan sui bianconero

Nel consueto editoriale su La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha tirato le somme dopo l’ultima partita in Champions della Juventus.

«La Juve di Sarri vince e si conferma leader nel girone. Il primo tempo ha sofferto il ritmo e l’aggressività del Bayer, anche per gli esperimenti di Cuadrado, ben riuscito, come mezzala e dell’enigma Rabiot, mentre Higuain e Ronaldo facevano qualcosa in più del solito in fase difensiva. Bene e attenta la nuova difesa. Nel 2° tempo i bianconeri sono sembrati subito più collegati e coordinati. L’entrata di Dybala ha permesso di arrivare a una giusta vittoria. Il problema per Sarri sarà avere una squadra sempre organica e più coordinata e collegata. La Juve solamente con la sinergia potrà compensare la qualità individuale di squadre come il Barcellona, Real Madrid eccetera. In bocca al lupo».

Condividi