Samp-Juve, designato Guida: i tifosi bianconeri insorgono

Guida
© foto www.imagephotoagency.it

La designazione dell’A.I.A. per il match di Marassi ha mandato su tutte le furie la tifoseria bianconera. Un precedente tutt’altro che promettente lega Marco Guida al passato recente della Juventus

Nicola Rizzoli ha ufficializzato le designazione valide per la 13ª giornata di Serie A: sarà Marco Guida l’arbitro che dirigerà Sampdoria-Juventus. Il fischietto di Torre Annunziata sarà coadiuvato dagli assistenti Preti e Carboni e dal quarto uomo Pinzani. I due addetti al Var saranno invece Giacomelli e Marrazzo.

La scelta del direttore di gara 36enne ha però fatto infuriare i tifosi della Juve, memori di un precedente tutt’altro che piacevole. Nel 2013, infatti, l’arbitro campano fu protagonista di un episodio controverso, negando un rigore evidente alla Juve nei minuti finali della sfida contro il Genoa. Guida non sanzionò un netto fallo di mano di Granqvist negli ultimi minuti di gara. Ma, cosa ben più grave, fu la giustificazione che che l’arbitro diede ad Antonio Conte (allora tecnico della Juve) per l’accaduto: “Non me la sono sentita”. I tifosi della Vecchia Signora non dimenticano. E sui social la polemica impazza.