Sarri ai suoi ragazzi: «Gioca la Juve? Spegnete la tv»

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

In un colloquio con il gruppo, Maurizio Sarri ha consigliato ai ragazzi di non guardare in tv la partita della Juve

Non è il miglior momento della stagione per il Napoli e per il suo allenatore Maurizio Sarri. Dopo un‘uscita molto infelice nei confronti di una giornalista nel post partita di Inter-Napoli, il tecnico partenopeo ha dato un consiglio un po’ particolare ai suoi ragazzi durante un colloquio svoltosi ieri. Secondo quanto riportato da Il Mattino, infatti, Sarri avrebbe dato indicazione ai suoi giocatori di “spegnere la tv e non guardare neanche la partita della Juve, perché tanto vince“.

GUARDARE IN CASA PROPRIA – Sintetizzando le parole del tecnico sembrerebbe scontato un allungo a +4 in testa alla classifica da parte dei bianconeri quest’oggi e che d’ora in avanti il Napoli vorrà soltanto guardare in casa propria, così come si evince dalla fase conclusiva del suo discorso: “Noi dobbiamo pensare ai 70 punti fatti sinora, provare a vincere le 10 partite che ci rimangono tra cui lo scontro diretto che ci sarà tra poco più di un mese ed in cui avremo l’opportunità di capovolgere tutto“. Questa è la sintesi dei dieci minuti di colloquio con la squadra riportata dal quotidiano napoletano.

Articolo precedente
Champions League, due italiane ai quarti: ecco da quando non accadeva
Prossimo articolo
Juventus-Atalanta day: i convocati di Gasperini