Sarri: «Dobbiamo combattere l’inconscio che ci porta fuori dalla Serie A» – VIDEO

Iscriviti

Maurizio Sarri, allenatore della Juve, ha parlato delle differenti motivazioni in Serie A e Champions League. Le sue dichiarazioni

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Juve Udinese, Maurizio Sarri ha parlato anche delle differenti motivazioni tra campionato e Champions League. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

SQUADRE CHIUSE «In Champions non trovi sempre squadre così aperte, come il Leverkusen. La Lokomotiv era più orientata a chiudersi. Non credo che se una squadra si chiude l’avversaria va in difficoltà. Anche le squadre forti, fino a che non sbloccano il risultato, vanno in difficoltà. Se basta chiudersi, i grandi cicli non sarebbero esistiti. A livello mentale, dopo aver vinto in Italia, possiamo andare a pensare inconsciamente ad altri obiettivi».

Condividi