Sarri Juve, Tacchinardi a RBN: «Allenatore fantastico. Prevedo fuochi d’artificio»

alessio tacchinardi
© foto www.imagephotoagency.it

Sarri Juve: Alessio Tacchinardi ha rilasciato un’intervista, parlando del nuovo allenatore e di tanti temi legati al mondo bianconero

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso della trasmissione ‘Terzo Tempo’, è intervenuto Alessio Tacchinardi. L’ex centrocampista della Juve ha toccato tanti temi, tra cui il ritorno di Buffon, l’arrivo di Sarri e la trattative per Matthijs De Ligt. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

CONTE INTER – «Fa sicuramente effetto. Da una parte dispiace perché per me è sempre un grande amico e un super allenatore, vedere lui e Marotta all’Inter fa strano ed è pericoloso perché sono due persone vincenti. Porteranno all’Inter una mentalità che hanno intrapreso già alla Juve. Per me è un allenatore top, il migliore, quindi credo che sarà molto stimolante per la Juventus».

SARRI – «Anche lui è un allenatore fantastico, sono stracurioso di vedere se riuscirà a portare il Sarrismo alla Juventus. Sicuramente Sarri farà divertire molto i tifosi, ho molta fiducia e sono curioso di vedere anche come farà giocare Dybala. Davanti secondo me ci saranno i fuochi d’artificio. Sono curioso di vedere Sarri cosa deciderà di fare dopo il colloquio con Ronaldo».

BUFFON – «Secondo me ha fatto benissimo, è tornato a casa. Credo sia un valore aggiunto per Sarri, per i giocatori, per la Juventus. Non c’era posto migliore per finire la carriera. Sa qual è il suo ruolo, ma comunque lui si allenerà come se ogni giorno fosse la partita decisiva, per dare un segnale di juventinità. Sono curioso di vedere come Sarri farà giocare questa squadra».

MODULO – «Se giocherà col rombo ci sarebbe un po’ di spazio un po’ per tutti. Ci sono tanti giocatori importanti, bisogna vedere l’incastro sulla trequarti. Ma meglio averne qualcuno in più che qualcuno in meno».

DE LIGT – «Sicuramente è un acquisto molto caro, ma che la Juve deve fare. È già un fenomeno ma può migliorare ancora di più. Non so se la Juventus ammazzerà il campionato, anche il Napoli sta facendo una bella squadra se prenderà James Rodriguez e Icardi. Vedremo a fine mercato, ma non credo che la Juve avrà facilità come lo scorso anno, visto che Inter e Napoli si stanno rinforzando molto».