Schick torna nel ritiro Samp, le sue prime parole sulla Juve

schick
© foto Instagram

Schick è arrivato a Bogliasco, sede del ritiro Samp. Poca voglia di parlare con i giornalisti: «Sto bene. Arrabbiato con la Juve?…»

E’ un Patrik Schick non proprio al settimo cielo quello che si presenta in abiti civili al ritiro della Sampdoria a Bogliasco. Ai giornalisti presenti ha solo rivolto sorrisi di circostanza e qualche battuta. Maglietta rossa e scarpette da calcio in mano. Prima il pranzo con la fidanzata e i compagni di squadra Ivan e Tomic. Ma che sia l’inizio di un Samp bis è troppo presto per dirlo e anzi tutto rende ancora possibile un futuro in bianconero.

«Sto bene» si è limitato a dire il ceco. L’idoneità agonistica però non c’è ancora e dovremmo aspettare le visite mediche a metà agosto. Anche in base a quello la Juve si muoverà. L’accordo con Nedved è una sorta di “se stai bene ti veniamo a riprendere”. Alla domanda da parte dell’inviato di Sky Sport 24 diretta specificatamente alla Juventus lui ha risposto così. «Arrabbiato con la Juve? No non lo sono». Poi solo sorrisi d’ordinanza alle domande sul suo futuro. E un pollice alzato alla fine, anche se l’umore- comprensibilmente- non è dei migliori.

Articolo precedente
Neymar se ne va, bagarre a tre per il sostituto
Prossimo articolo
Rosucci e Cernoia, la Juventus femminile cala gli assi