Connettiti con noi

News

Scommesse Allegri nel mirino dell’antiriciclaggio: indaga Bankitalia

Pubblicato

su

Scommesse Allegri nel mirino dell’antiriciclaggio: segnalati numerosi pagamenti all’estero. Bankitalia sta indagando

La Verità questa mattina dedica parte della prima pagina alle scommesse di Massimiliano Allegri, neo tecnico della Juventus, finite del mirino dell’antiriciclaggio.

Segnalati numerosi pagamenti dall’estero – scrive il giornale – in particolare quelli effettuati da parte di una società maltese accusata di raccolta illecita di giocate e sotto inchiesta con le accuse di truffa aggravata, evasione fiscale e rapporti con la ‘ndrangheta calabrese. E ancora: Non è dato sapere quali sport riguardassero le puntate. Bankitalia starebbe indagando su alcune “operazioni sospette” del tecnico juventino, con i risk manager bancari che hanno scoperto che l’allenatore ha speso in due casinò all’estero oltre 350mila euro. Tra il luglio 2018 e l’agosto 2019 il tecnico bianconero ha fatto acquisti con la carta di credito per quasi mezzo milione di euro, gli esperti degli istituti hanno definito gli importi accreditati come possibile frutto di vincite. Anche se non è dato sapere se si tratti di scommesse sul calcio o su altro.