Sconcerti: «Si chiude un’epoca, Allegri sapeva sarebbe finita così»

juventus-minuto-silenzio
© foto www.imagephotoagency.it

L’editorialista de Il Corriere della Sera attacca la Juventus e Massimiliano Allegri. Le parole di Mario Sconcerti

Nel suo editoriale su Il Corriere della Sera, Mario Sconcerti ha messo nel mirino la Juventus e Massimiliano Allegri. «Era quasi chiaro dovesse finire così, credo lo sapesse anche Allegri, anche l’ultimo dei giornalisti, ma nessuno ha avuto il coraggio di dirlo», ha esordito.

I PERCHE’ – «La risposta più semplice è che l’Ajax gioca meglio della Juventus, non è migliore in assoluto, ma è più moderno, non c’è stata partita. La mia impressione a caldo è che finisca un’epoca. Non per la sconfitta, non è la prima, si compensa con tante vittorie, ma quasi per noia, per sfinimento culturale. Ma la Juve non ha solo perso, non è riuscita in due partite nemmeno a far paura all’avversario. Sei fuori perché gli ultimi ti hanno spinto ai margini, giocando un calcio che tu non hai nemmeno dimostrato di conoscere. Conviene a tutti ricominciare da capo».