Sconcerti: «Donnarumma ricorda Zoff, diverso rispetto a Buffon»

Iscriviti
sconcerti
© foto www.imagephotoagency.it

Sconcerti: «Donnarumma ricorda Zoff, diverso rispetto a Buffon». Il giudizio del giornalista sull’estremo difensore del Milan

Il giornalista Mario Sconcerti ha spiegato su Il Corriere della Sera le analogie e somiglianze tra Gigio Donnarumma e Dino Zoff, evidenziando le differenze rispetto all’attuale portiere della Juve Gianluigi Buffon.

ZOFF O BUFFON? – «Donnarumma ricorda più Zoff di Buffon nei gesti. Opinione personale. Buffon è sempre stato straripante, il vero spettacolo del portiere. Zoff e Donnarumma si muovono il minimo, giudicano prima, trovano con la calma quello che Buffon trovava nello slancio. Va da sé che il paragone non regge sul piano fisico. Donnarumma ha 14 centimetri e quindici chili in più di Zoff. Ma la voglia di non farsi notare tra i pali è la stessa, quasi fosse un modo di disorientare gli avversari. La vera differenza di Donnarumma è la sua massa, la grandezza del corpo, delle gambe, delle braccia. Copre lo spazio della porta come pochissimi altri. Questo gli permette di essere sul pallone anche quando lascia qualcosa alla tecnica. Non ha i grammi di follia di Buffon che è toscano di Carrara, terra di anarchici. È un napoletano entusiasta ma freddo».

Condividi