Sconcerti: «La Juve gioca sempre meglio, sembra una squadra europea»

Iscriviti
sconcerti
© foto www.imagephotoagency.it

Sconcerti: «La Juve gioca sempre meglio, sembra una squadra europea». Il giornalista parla così dei bianconeri

Analisi di Mario Sconcerti questa mattina sul Corriere della Sera, in gran parte dedicata alla Juventus.

Eccone un estratto: «La Juve si allontana. Non di molto, 4 punti sono niente, ma per costanza di prestazioni, di piccoli miglioramenti e per la differenza insistente di Ronaldo, diventano una cesura. La notizia è il suo vantaggio raddoppiato ma anche l’ingresso in campionato di giocatori dispersi come Rabiot, Ramsey, lo stesso De Ligt. È strano sentire Sarri ancora accusato di non giocare alla Sarri, sia per i risultati ottenuti sia per una realtà tecnica evidente. La Juve gioca sempre un po’ meglio, con qualcosa in più. Ed è andata oltre il limite italiano. Oggi assomiglia molto a una squadra europea anche senza dannarsi l’anima. L’Inter pareggia a Lecce con lo stesso risultato che fu della Juve, ma il suo problema in più è che dal 6 dicembre di pareggi ne ha fatti ormai 4 su sei gare».

Condividi