Serie C, sciopero di un turno per la defiscalizzazione: il comunicato

Iscriviti
ghirelli
© foto www.imagephotoagency.it

Serie C, sciopero di un turno per la defiscalizzazione: il comunicato. Non saranno disputate le gare tra il 21 e il 22 dicembre

Indetto sciopero per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie C. Il motivo? La Lega Pro  chiede al governo defiscalizzazione per i club associati.

IL COMUNICATO – «Abbiamo deciso che il primo turno del girone di ritorno del Campionato Serie C, in programma il 21 e 22 dicembre p.v. non verrà disputato. Per rispetto alla disponibilità del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, che ha convocato la FIGC mercoledì 18 dicembre p.v., per discutere la tematica della defiscalizzazione per i club di Lega Pro, sarà doveroso, all’esito dell’incontro, valutare con i club quanto concretamente emerso.  I club di Serie C si sono dati regole rigorose per le iscrizioni al campionato e per i controlli durante lo stesso. C’è da fare altro? Sono pronti, l’operazione di rigore e pulizia proseguirà senza se e senza ma. Si stanno attrezzando per presentare progetti al Cipe, alla UE e a Sport e Salute. Si stanno dotando di strutture proprie, efficaci ed efficienti, per rispondere a questo sforzo progettuale ed innovativo».

Condividi