Shade positivo al Covid: «Bisogna stare attenti, usiamo la mascherina»

Iscriviti
shade
© foto www.imagephotoagency.it

Shade, positivo al Covid, lancia un’appello: «Bisogna stare attenti, la mascherina va usata, per noi, ma soprattutto per i nostri genitori e nonni»

A La Repubblica ha parlato Shade, rapper torinese (Vito Ventura) di 32 anni e da sempre tifosissimo della Juve. Il rapper ha rivelato di essere risultato positivo al Covid:

«Ho sintomi da due settimane, all’inizio stavo talmente male da non riuscire ad alzarmi dal letto e respirare mi sembrava la cosa più difficile del mondo. Ora sto meglio. Ma bisogna stare attenti, sento che potremmo farlo di più. Lo dimostrano i numeri. Per noi ma soprattutto per genitori e nonni. La mascherina va usata. Visto quanto sono stato male, ora mi sento in colpa anche per quelle rare volte che dopo due ore di treno l’ho tolta per fare due respiri. Odio parlare della mia vita privata ma l’ho fatto per senso di responsabilità. Purtroppo il Covid è parte della nostra quotidianità e non c’è nulla di male a dirlo, anche se so che ci si possa sentire degli appestati. E poi tanti erano preoccupati a non vedermi più sui social. Ho voluto spiegare quanto sia brutto ammalarsi. Io speravo di essere asintomatico ma non è stato così nonostante sia giovane e mi alleni quasi ogni giorno. Come ho capito che era Covid? Con il tampone. All’inizio non avevo deficit a livello polmonare. Mi sono subito autoisolato per sicurezza ma non credevo potesse trattarsi di quello perché non ero stato in contatto con positivi. Poi la febbre alta e la tosse. Ho voluto fare il tampone. Spero che il peggio sia passato».

LEGGI ANCHE: Shade: «De Laurentiis chiede buonsenso, ma all’assemblea di Lega…»

Condividi