Sintesi Brescia Juve 1-2: Chancellor e Pjanic per la rimonta bianconera

© foto www.imagephotoagency.it

Brescia e Juve si sfidano al Rigamonti nella quinta giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(di Giovanni Albanese) – La Juventus espugna il Rigamonti, contro un Brescia che merita gli applausi dei suoi tifosi. Si mette subito in salita per i bianconeri. Alex Sandro lascia troppo spazio a Donnarumma, servito magistralmente da Tonali: Szczesny pasticcia e le rondinelle passano in vantaggio dopo quattro minuti. Al quarto d’ora si ferma Danilo per un problema muscolare al flessore della coscia destra, al suo posto Cuadrado. Prima dell’intervallo arriva il pareggio con un’autorete di Chancellor sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Il momento clou giunge nella ripresa: punizione dal limite per la Juve, Dybala becca la barriera e sulla ribattuta Pjanic fa centro firmando il trionfo bianconero. Come con l’Hellas Verona, in rimonta: 2-1 firmato Juve, con una grande reazione caratteriale di tutti. LA CRONACA DEL MATCH


Brescia Juve 1-2: sintesi e moviola

(di Josephine Carinci) 

4′ Gol Donnarumma – Donnarumma porta in vantaggio i suoi dopo una buona azione del Brescia, avviata da Tonali e rifinita da Romulo.

17′ Tiro Khedira – Dybala imbuca Khedira che ci prova, sfiorando il palo.

30′ Punizione Balotelli – Clamorosa chance per il Brescia: Balotelli tira una punizione da 36 metri e mira la porta. Ci mette le mani Szczesny che manda in angolo.

40′ Gol Juve – Pari bianconero su calcio d’angolo: a mettere la palla in rete è Chancellor con un autogol.

54′ Tiro Higuain – Higuain vicino al gol: si oppone Joronen.

55′ Tiro Rabiot – Rabiot ad un passo dal gol: palla salvata sulla linea.

63′ Gol Pjanic – Pjanic tira una punizione dal limite, che viene respinta dalla barriera ma il bosniaco segna su ribattuta.

74′ Tiro Dybala – Ci prova Dybala con il mancino: palla fuori al lato non di molto.


Migliore in campo Juve: Dybala PAGELLE


Brescia Juve 1-2: risultato e tabellino

Reti: 4′ Donnarumma, 40′ aut. Chancellor, 63′ Pjanic

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju (dal 70′ Martella); Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, Donnarumma (dal 64′ Matri). A disp. Gastaldello, Stalek, Zmrhal, Aye, Alfonso, Morosini. All. Corini

Juve (4-3-1-2): Szczesny; Danilo (dal 19′ Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey (dal 69′ Bernardeschi); Dybala (dall’80’ Matuidi), Higuain. A disp. Pinsoglio, Buffon, Rugani, Demiral, Emre Can, Bentancur. All. Sarri

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Ammoniti: 7′ Khedira, 40′ Bonucci, 56′ De Ligt, 78′ Cistana