Sintesi Juve Lazio Supercoppa 1-3: Sarri rimandato, festeggia Inzaghi

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Juve e Lazio si sfidano al King Saud University Stadium nella Supercoppa italiana: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(di Giovanni Albanese) – Vince la Lazio, 3-1. E merita tutto il rispetto possibile. La formazione di Simone Inzaghi si conferma la bestia nera della Juventus in questa stagione, l’unica a saper battere i bianconeri due volte in quindici giorni, la migliore squadra in campo sulla lunghezza dei novanta minuti di Riyad. Comprensibile la delusione di Cristiano Ronaldo al termine del match: lui arrivava da undici finali consecutive vinte. Per Maurizio Sarri, invece, un’occasione mancata, al primo appuntamento da dentro o fuori per la conquista di un titolo alla guida della Vecchia Signora. CRONACA DEL MATCH

La Supercoppa italiana non permettere di dare giudizi definitivi, ovviamente: cade in un momento particolare della stagione, non del tutto funzionale per una squadra come la Juve che punta ad arrivare fino in fondo alla stagione su tutti i fronti, a differenza dei biancocelesti che in Europa hanno già tirato i remi in barca. Ad ogni modo, è una sconfitta che brucia. Perché, questa Juve, ha tutte le carte in regola per stravincere tutto.

Non resta che fare i complimenti agli avversari, meritevoli, tra i più pericolosi del calcio italiano. Ai bianconeri, invece, questa delusione dovrà tornare utile per far venire fuori quella rabbia necessaria per non sbagliare più nella restante parte della stagione. Quella che può riservare a tutti le emozioni più belle.


Juve Lazio Supercoppa 1-3: sintesi e moviola

8′ Tiro Luis Alberto – Gran botta da fuori, il pallone sorvola di poco la traversa di Szczesny. Sull’inerzia della corsa Matuidi interviene in ritardo su Luis Alberto. Estrae il giallo Calvarese

16′ Gol Luis Alberto – Lulic salta De Sciglio sulla sinistra e mette in mezzo per Milinkovic che premia il rimorchio vincente di Luis Alberto

31′ Punizione Dybala – Mancino sul palo di Strakosha che sfiora il montante

33′ Parata Szczesny – Il polacco risponde presente sul diagonale di Correa. Poi libera Demiral

45′ Gol Dybala – Diagonale di Ronaldo respinto corto da Strakosha. In posizione regolare Dybala spinge il pallone in rete

49′ Tiro Dybala – Tutto nasce da una grande azione di Ronaldo. Il pallone arriva alla Joya che non inquadra la porta

69′ Colpo di testa Correa – Girata che termina a mezzo metro dalla porta di Szczesny

71′ Tiro Ronaldo – Sassata del portoghese che non va lontana dall’incrocio

73′ Gol Lulic – Spizzata di Parolo che libera Lulic. Tiro di volo del bosniaco a inchiodare Szczesny

82′ Gol annullato a Correa – L’argentino aveva trafitto Szczesny in contropiede, ma in netta posizione irregolare

84′ Colpo di testa Dybala – Girata improvvisa di testa, blocca Szczesny

90′ Colpo di testa Bonucci – Pallone a lato di una spanna con Strakosha immobile

90+3′ Espulso Bentancur – Uscita di Szczesny decisiva, poi secondo giallo per un intervento in ritardo di Bentancur. Scintille poi tra l’uruguagio e Milinkovic-Savic

90+3′ Gol Cataldi – Punizione vincente sopra la barriera


Migliore in campo Juve: Dybala PAGELLE


Juve-Lazio Supercoppa 1-3: risultato e tabellino

Reti: 16′ Luis Alberto, 45′ Dybala, 73′ Lulic, 90+3 Cataldi

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (55′ Cuadrado), Demiral, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (76′ Douglas Costa); Dybala, Ronaldo, Higuain (66′ Ramsey). All. Sarri. A disp. Buffon, Pinsoglio, de Ligt, Danilo, Rugani, Emre Can, Rabiot, Pjaca, Bernardeschi

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva (64′ Cataldi), Luis Alberto (66′ Parolo), Lulic; Immobile (82′ Caicedo), Correa. All. Inzaghi. A disp. Quissanga, Guerrieri, Anderson, Berisha, Patric, Marusic, Adekanye, Jony, Proto

Arbitro: Calvarese di Teramo

Ammoniti: Matuidi, Dybala, Lucas Leiva, Bentancur, Luis Alberto, Sarri (per proteste), Cataldi

Espulso: 90+3′ Bentancur

Condividi