Sorteggi Champions venerdì: regolamento, come funzionano. La guida UEFA

© foto www.imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere sui sorteggi Champions in programma venerdì, quando la Juve scoprirà il suo avversario per i quarti

I sorteggi per quarti di finale, semifinali e finale della UEFA Champions League 2019/20 si svolgeranno venerdì 10 luglio presso la sede UEFA di Nyon, Svizzera. La Juve deve affrontare il Lione nel ritorno degli ottavi (si parte dall’1-0 per i francesi dell’andata). Ecco la guida pubblicata dal sito della UEFA.

Chi partecipa al sorteggio?

Le quattro squadre già qualificate ai quarti:

Atalanta (ITA)
Atlético (ESP)
Leipzig (GER)
Paris Saint-Germain (FRA)

E le vincitrici dei quattro ottavi di finale ancora da concludersi:

Chelsea (ENG) / Bayern München (GER)
Napoli (ITA) / Barcellona (ESP)
Real Madrid (ESP) / Manchester City (ENG)
Lyon (FRA) / Juventus (ITA)

Come funzionano i sorteggi?

Sono previsti tre sorteggi: per i quarti di finale, per le semifinali (abbinando anticipatamente i quarti di finale) e per la squadra di casa pro forma in finale (per motivi burocratici). Non sono previste teste di serie e sono ammessi confronti tra squadre della stessa federazione. Ulteriori limitazioni saranno annunciate prima dei sorteggi.

Dove si gioca?

La finale si giocherà all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica. I quarti, le semifinali e la finale saranno in gara unica e si giocheranno a Lisbona (Portogallo) ad agosto. Le partite verranno disputate all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica (che ospiterà la finale) e all’Estádio José Alvalade.

Quali sono le date da ricordare?

7-8 agosto: ritorno ottavi di finale
12-15 agosto: quarti di finale (Lisbona)
18-19 agosto: semifinali (Lisbona)
23 agosto: finale (Estádio do Sport Lisboa e Benfica, Lisbona)