Spadafora sul nuovo Dpcm: «Spero che lo sport riprenda il prima possibile»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, ha parlato così dopo il nuovo Dpcm firmato nella notte dal premier Conte

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, attraverso il suo profilo Facebook ha espresso il suo pensiero sul nuovo Dpcm e delle misure nello Sport.

«Purtroppo palestre, piscine, competizioni dilettantistiche (a esclusione di quelle nazionali), cinema, teatri, concerti, convegni, congressi, parchi divertimento, gite scolastiche, sale gioco, sale scommesse, bingo, discoteche e molte altre attività sono sospese, mentre bar, pub e ristoranti dovranno chiudere alle 18. Mi auguro che il mondo dello sport possa riprendere il prima possibile perché, oltre al lato economico, è fondamentale per il benessere fisico e psicologico, e per tante ragazze e ragazzi rappresenta oltre che uno sfogo positivo e una passione anche un argine alla marginalità e all’illegalità».

LEGGI ANCHE: Nuovo Dpcm, cosa succede al calcio? Quali campionati vengono sospesi

Purtroppo palestre, piscine, competizioni dilettantistiche (a esclusione di quelle nazionali), cinema, teatri, concerti,…

Posted by Vincenzo Spadafora on Sunday, 25 October 2020

Condividi