Spinazzola: «Juventus? Non sono deluso. La Roma è un grande club»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Spinazzola: «Juventus? Non sono deluso. La Roma è un grande club». Le dichiarazioni dell’esterno giallorosso ex bianconero

Leonardo Spinazzola, esterno della Roma ex Juventus, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport.

ROMA – «Se siamo cambiati? Sì, ora con il nuovo modulo giochiamo più corti, difendiamo meglio e in attacco, anche se non abbiamo le tante soluzioni del 4-2-3-1, ne abbiamo comunque parecchie».

CESSIONE DALLA JUVE – «Passo indietro nella carriera? No, perché sono in un grande club e volevo essere protagonista in un ambiente difficile. Qui si sta sulle montagne russe: se vinci sei un campione, se perdi sei da Serie C. È difficile trovare equilibrio». 

SCUDETTO – «Chi lo vince? Impossibile da dire. Juve e Inter sono le più attrezzate, ma ora c’è un gruppo che cresce».

OBIETTIVO ROMA – «Anno buono per vincere qualcosa? Speriamo, ma il nostro obiettivo è tornare in Champions».

ITALIA – «Ora ce la battiamo con le migliori. Abbiamo un grande gruppo e Mancini ci ha trasmesso idee importanti».

COMPAGNI PIÙ FORTI – «Cristiano Ronaldo. Io poi sono pazzo per Douglas Costa, mentre anche nelle partitelle solo che chi aveva in squadra Chiellini vinceva sempre».

CAMPIONATO AI TEMPI DEL COVID – «Grazie alla Roma, siamo super controllati. Perciò è un campionato vero, perché il virus colpisce tutti. Certo, occorre anche un po’ più di fortuna».

TAMPONI A RIPETIZIONE – «Privilegiati? Certo, siamo dei privilegiati, ma occorre fare così altrimenti si ferma tutto. Invece a noi pia- cere regalare sorrisi alla gente». 

TAGLIARE LO STIPENDIO – «Abbiamo già fatto qualcosa, ma se tutto il Paese non va avanti, siamo sempre pronti a fare la nostra parte». 

LEGGI ANCHE: Eder: «Ho battuto la Juve cinese, ora l’Inter lo faccia in Italia»

Condividi