Sturaro, il gregario con le valigie: va all’estero?

sturaro
© foto www.imagephotoagency.it

Il jolly bianconero, Stefano Sturaro sta per lasciare la Juventus. Il centrocampista potrebbe andare a giocare all’estero

La Juventus non pensa solo ai possibili acquisti ma valuta anche alcune cessioni per far quadrare i conti e magari per far arrivare altri campioni sotto la Mole. I bianconeri potrebbero lasciar andare Stefano Sturaro. Il centrocampista centrale classe 1993, è arrivato in bianconero nell’inverno del 2015, dopo una buonissima stagione al Genoa. La Juve ha investito su di li e il mediano ex Grifone ha ripagato con prestazioni tutta grinta e cuore. Il calciatore, un vero e proprio gregario per Massimiliano Allegri e i suoi, ha collezionato 90 presenze e 3 gol in tutte le competizioni, vincendo 4 Scudetti, 4 Coppe Italia e una Supercoppa italiana. Il jolly bianconero ha saputo adattarsi ad ogni occasione e in ogni ruolo, anche quando Max Allegri lo ha gettato nella mischia da terzino destro. Ora le strade di Max e di Stefano potrebbero dividersi.

Sturaro via dalla Juventus: piace in Premier e all’Eintracht Francoforte

Stefano Sturaro è tenuto in alta considerazione da Massimiliano Allegri ma può andare via dopo 3 anni e mezzo di grandi sacrifici. Il centrocampista potrebbe trovare una maglia altrove e per questo sta trattando con il Genoa per un suo ritorno. La Juve però avrebbe chiesto una cifra importante per lasciar andare il suo jolly, si parla di 20 milioni di euro, e il Grifone non può permettersi una spesa simile per un solo giocatore. Alcuni club stranieri sarebbero pronti a venire incontro alle richieste di Stefano e della Juventus. Nelle ultime settimane, alcuni club inglesi e l’Eintracht Francoforte, avrebbero dimostrato il loro interesse nei confronti del mediano. Il club della Bundesliga potrebbe parlare con la Juventus di Alberto Cerri, giovane attaccante finito sul mercato, e anche di Sturaro. Tanti affari tra la Vecchia Signora e il campionato tedesco: ci sarebbe l’interesse per Jerome Boateng. La Juve però pensa principalmente alle eventuali cessioni di alcuni elementi ritenuti importanti ma non ritenuti fondamentali per il presente e per il futuro e potrebbe ritrovarsi con un importante tesoretto fra le mani. L’ennesimo regalo di Stefano Sturaro alla sua Signora.