Svezia-Italia, probabili formazioni: Bernardeschi arma a gara in corso?

© foto www.imagephotoagency.it

Ventura sembra intenzionato ad affidarsi ad un 3-5-2 e la coppia d’attacco dovrebbe essere composta da Eder e Immobile

In vista dell’importantissima sfida di Stoccolma contro la Svezia, in programma questa sera con fischio d’inizio alle ore 20:45, il ct della Nazionale Giampiero Ventura si affiderà quasi certamente ad un 3-5-2 che lascerà poco spazio ad alcuni tra i giocatori di maggiore estro a sua disposizione. Stiamo parlando in particolare di Lorenzo Insigne, giocatore che sta probabilmente trascorrendo il miglior periodo della sua carriera ma anche di Federico Bernardeschi.

PIU’ SOLUZIONI DALLA PANCHINA? – Quella che dovrebbe adottare Ventura, tuttavia, potrebbe consistere in una strategia volta ad avere forze fresche da inserire a gara in corso qualora la partita non si sbloccasse o, ancora peggio, prendesse una brutta direzione. Bisogna dire, però, che in questo primo spezzone di campionato, Bernardeschi con la maglia della Juve ha offerto prestazioni più convincenti quand’è partito dal primo minuto. Per lui l’esterno offensivo ex Fiorentina, ad ogni modo, non ci sarà spazio dall’inizio anche perché, con l’infortunio patito da Zaza nell’allenamento di ieri, Ventura sembra aver sciolto gli ultimi dubbi di formazione (l’unico ballottaggio è tra Darmian e Spinazzola per il ruolo di esterno sinistro di centrocampo) e dovrebbe concedere spazio dal primo minuto ai seguenti interpreti.

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian (Spinazzola); Immobile, Eder. All. Ventura.

Articolo precedente
bonucci chielliniStasera tocca agli azzurri: Ventura si affida alla BBC per andare in Russia
Prossimo articolo
lichtsteinerMandzukic e Lichtsteiner esultano: Croazia e Svizzera vicine al Mondiale