Szczesny: «Probabilmente sono il migliore al mondo. Il ritorno di Buffon…»

szczesny
© foto www.imagephotoagency.it

Szczesny parla dal ritiro della Nazionale. Le parole del portiere sulle sue caratteristiche ma anche sul ritorno di Buffon

Szczesny, ai microfoni di Przeglad Sportowy, parla della sua carriera, del ritorno di Buffon e dell’obiettivo Champions

MIGLIOR PORTIERE«Probabilmente sono io il miglior portiere del mondo e della storia del calcio. Quando giocavo nella Roma, la mia riserva era Alisson, che oggi è il miglior portiere del mondo. Ora, alla Juve, il mio sostituto è uno dei più grandi giocatori della storia, Gianluigi Buffon. Questo vuol dire che probabilmente sono il migliore al mondo e nella storia». 

BUFFON – «Seriamente, un anno in più di lavoro con Gigi è un’esperienza preziosa e sono contento che sia tornato. È stata una buona operazione per la Juventus e per me. Avere la possibilità di allenarsi con lui, poterci parlare e condividere sensazioni, non ha prezzo. Dovrei essere molto stupido per non approfittarne. Alla Juve sono felice: quando sono arrivato due anni fa, sapevo che sarei stato la riserva per un anno. Abbiamo un rapporto eccezionale».

CHAMPIONS – «Non sono ossessionato dalla Champions, è un nostro obiettivo. Ogni anno ci sono 7-8 candidate: tre dall’Inghilterra, due dalla Spagna, uno dalla Germania e uno dalla Francia. La Juve non è la favorita, per diversi anni non è stato possibile vincerla e non è stato considerato un dramma».