Tacchinardi: «Bentancur un po’ me un po’ Conte. Gioca con la sigaretta»

bentancur juve
© foto www.imagephotoagency.it

Tacchinardi: «Bentancur un po’ me un po’ Conte. Gioca con la sigaretta. Così l’ex bianconero sul centrocampista uruguagio

Alessio Tacchinardi, ex centrocampista della Juventus, parla così dell’impiego di Rodrigo Bentancur nel ruolo di vertice basso davanti alla difesa.

Le sue parole: «L’ho visto giocare diverse volte dal vivo e, sinceramente, davanti alla difesa mi ha dato l’impressione di poter diventare uno dei massimi esponenti a livello mondiale. Ha tutte le caratteristiche necessarie: prende palla “con la sigaretta in bocca”, la smista con lucidità. In lui rivedo un mix tra me e Conte».

Condividi