Tacchinardi: «Seguo sempre la Juve. Questa squadra può migliorare»

Iscriviti
alessio tacchinardi
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore bianconero Alessio Tacchinardi ha parlato nel pre partita di Juve Roma, sfida di Coppa Italia: le sue parole

Alessio Tacchinardi, presente all’Allianz Stadium per il match contro la Roma, ha parlato ai microfoni di Juventus TV.

JUVE«Anche se non gioco più seguo sempre la Juve con i miei figli, siamo i primi tifosi. Penso che la Juve possa ancora crescere e migliorare, ha un grandissimo allenatore. Per vedere il gioco che si vede a tratti penso basti poco, una gara da Champions. Stasera grande sfida, la Juve è in grande crescita con un Ronaldo mondiale».

CRESCITA«È cresciuta su una linea difensiva più alta e attenta. Sarri chiede alla linea di alzarsi, lavora molto sulle transizioni per recuperare palla. Può crescere nel centrocampo. Davanti ha giocatori fantastici, lasciar fuori qualcuno è un peccato. In mezzo al campo vorrei che due giocatori, Ramsey e Rabiot, alzino qualche giro del motore. Il centrocampo è il punto nevralgico. Dietro mi piace, tra poco rientrerà anche Chiellini. De Ligt è un fenomeno, e lo dimostrerà con il tempo. Bonuci sta facendo un’annata pazzesca».

CENTROCAMPO«Rabiot presumo che giocherà a sinistra, per un mancino è difficile giocare a destra. Oggi gioca lì perché dall’altra parte c’è Matuidi. Mi aspetto di vedere un gran Rabiot. Bentancur può essere una sorpresa, mi somiglia. Più gioca più migliora. Un centrocampo interessante ma a questa squadra manca qualcosina lì. Tra poco inizierà la Champions e dovrà essere lì al 100%. Ho molta fiducia».

Condividi