Il talento di Godfred Donsah

Godfred Donsah
© foto www.imagephotoagency.it

Godfred Donsah potrebbe tornare nelle mire di grandi club, compresa la Vecchia Signora

La strada verso la gloria è sempre in salita. Lo è stata e lo è ancora per questo ragazzo ghanese di Accra, che ha scelto di giocare a calcio quasi per esorcizzare vicende famigliare durissime, che hanno visto il padre emigrare verso la nostra penisola a bordo di una barca. Godfred Donsah lavorava nelle piantagioni di cacao nel suo paese, ma voleva diventare un calciatore e ce l’ha fatta. Grandi attenzioni verso di lui, il debutto in Serie A di Verona con Mandorlini, poi Cagliari e Bologna. Tanti osservatori a visionarlo, tanti emissari di top club europei, anche gli occhi della Juventus su di lui. Un campionato come quello passato a mostrare meraviglie sulla mediana felsinea, in compagnia di Diawara, poi passato nell’estate scorsa a Napoli alla corte di Sarri. Tante voci sul futuro di Donsah, ipotesi di trasferimento, dopo che si era messo fortemente in luce durante la passata stagione con prove considerevoli in campo. Ricordo ancora la prestazione maiuscola dei due ragazzi coloured in maglia rossoblù, che come un binomio inscindibile, avevano messo alla frusta il centrocampo bianconero, con tecnica e fisicità, chiudendo tutti i varchi e bloccando, di fatto, la squadra bianconera sul pareggio a reti inviolate. Una Juventus, quella, reduce da una sequela impressionante di vittorie consecutive in campionato, per una storica rimonta.

Insomma Godfred Donsah pareva pronto a spiccare il volo verso una grande, invece il classe ’96, trattenuto a Bologna, atteso dal salto di qualità in questa stagione, ad oggi si è visto poco. Bloccato da infortuni e guai muscolari, Donsah è sceso pochissimo sul prato verde, pochissimo se si considera la fiducia che nella scorsa annata gli era stata accordata da Mister Donadoni. Il ragazzo è giovanissimo e ha tutto il tempo per riprendersi, la dedizione al sacrificio, la qualità, la voglia di migliorarsi e di arrivare ci sono, ora sta solo a lui tornare titolare e riconquistare la ribalta con continuità di performance. E chissà, magari con una seconda parte di stagione scintillante, Godfred Donsah potrebbe tornare nelle mire di grandi club, compresa la Vecchia Signora. In fondo un centrocampista moderno come lui, al pieno della forma, fa comodo a tutti.

Articolo precedente
alberto cerri juventus50 giocatori in prestito dalla Juventus, ecco la top 11
Prossimo articolo
dybalaNuovo anno, nuova Joya