Tare polemico: «Noi unici a giocare tre partite in otto giorni»

tare
© foto www.imagephotoagency.it

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha parlato prima della partita di Serie A contro il Torino. Le sue dichiarazioni

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, è stato intervistato da Sky Sport prima del match col Torino.

SCUDETTO – «Ci sono tanti fattori. Noi siamo gli unici delle prime tre ad aver giocato tre partite in otto giorni. Dobbiamo dare solo continuità e vincere questa sera. Solo così possiamo fare ancora la guerra alla Juve».

KUMBULLA – «Su questa offerta sapete più voi di me. Ci siamo incontrati col Verona, Marash ci interessa. Può essere una pedina importante per la Lazio dei prossimi anni. Quando ci siamo incontrati giovedì non ci aspettavamo di chiudere».

MILINKOVIC – «Non sono arrivate offerte, ma il tormentone lo fate più voi. Siete voi. A volte ci sono cose vere, altre no. L’importante è che si senta onorato di giocare con noi. Lui ha ancora un contratto lungo. Ma se arriverà una stagione importante per lui è per noi la ascolteremo volentieri».

PROGETTO LAZIO – «Noi abbiamo dimostrato negli anni di mantenere i giocatori forti e di creare una squadra forte. Negli anni abbiamo vinto qualcosa di importante. Sappiamo che probabilmente andremo in Champions dove c’è una qualità diversa. Dopo aver conquistato la qualificazione, ci siederemo con l’allenatore per fare il punto sul futuro, sia suo sia di alcuni giocatori. Mi fa piacere che si inizi a pensare alla Lazio come un punto d’arrivo e non di partenza. Cercheremo di tenere una presentare forte».

Condividi