Cassano e quel no alla Juve: Totti racconta l’incredibile retroscena

© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Totti, ex capitano della Roma, ha rilasciato un’intervista, svelando un retroscena su Antonio Cassano

Intervistato dal portale spagnolo revistalibero.com, Francesco Totti ha svelato un retroscena su Antonio Cassano.

CASSANO – «Lui è un fratello minore. È venuto a Roma per me, perché ha detto che ero il suo idolo. C’era la Juve, che lo voleva, ma scelse Roma. Voleva giocare con me, era innamorato del mio calcio. Non ha avuto un’infanzia facile, quindi quando è arrivato a Roma l’ho portato a casa con i miei genitori. Cassano è bravo, onesto, un ragazzo allegro, anche se a volte si è messo nei guai».

Condividi