Trezeguet: «Il calcio ci ha tolto degli scudetti»

trezeguet
© foto Db Monaco (Francia) 03/05/017 - Champions League / Monaco-Juventus / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: David Trezeguet

David Trezeguet ha parlato prima della Juventus Night che andrà in scena prima del match di Nba a Brooklyn, ecco le sue parole

David Trezeguet ha parlato prima dell’inizio del match contro l’Inter da Brooklyn, dove andrà in scena la Juventus Night. Ecco le sue parole ai microfoni di Sky.

JUVENTUS NIGHT – «Una serata molto interessante e bella, siamo qui per lo sviluppo del brand Juve. Siamo qui insieme a tanti tifosi juventini, americani e italiani a New York e Brooklyn, in una gara importantissima. Una serata che sarà tutta completamente bianconera, anche con i Nets dopo. Per noi è molto importante svilupparsi nel mondo, soprattutto qui in America con cui abbiamo un grande legame per via dei molti juventini che ci sono qui».

CALCIOPOLI – «Per me l’arrivo di mister Capello è stata una sorpresa, uno di quelli che mi ha fatto restare in questa società molto importante, dove sono cresciuto come calciatore. Oggi sono qui con un altro ruolo, sempre in una società che mi ha dato molto. Quello con lui è stato un periodo molto importante, in cui ho giocato con tanti campioni, in cui abbiamo vinto sul campo anche se poi il calcio ce li ha tolti quegli scudetti».

VINCENTE –«La Juve è tornata dove merita la sua storia, perchè la Juve è tornata vincente in Italia e nel mondo, dentro il campo e fuori, ed è il motivo per cui mi trovo in questo luogo lontano, però insieme a moltissimi juventini».

RONALDO – «È un professionista unico, che alla sua età dimostra di aver dato qualcosa in più alla Juve in tutto, nonostante fosse già una grande squadra. Riesce a motivare tutti di più. Ci aiuterà anche nella crescita del brand Juve».

Articolo precedente
allianz stadiumJuve Inter: minuto di raccoglimento in memoria di Gigi Radice
Prossimo articolo
joao canceloCancelo mette a sedere Asamoah: che numero del portoghese! – VIDEO