Ultimissime Juve 22 ottobre: bianconeri in campo, CR7 spera nel Barcellona

Iscriviti
juve verona pirlo
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 22 ottobre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 22 ottobre 2020

Fonseca: «Lo Young Boys ha battuto anche la Juve»

Ore 23.00 – Paulo Fonseca, dopo la vittoria della Roma sullo Young Boys, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il tecnico è tornato anche sulla vittoria del club svizzero sulla Juve, due anni fa.

«L’importante è aver fiducia in tutti i giocatori e io ce l’ho. È stata una partita difficile contro una squadra che in casa gioca sempre bene, non possiamo dimenticare che due anni fa hanno battuto anche la Juventus. Contava vincere e ci siamo riusciti anche bene».

Padoin: «Pirlo è riservato e defilato, vuol dire che si sente pronto»

Ore 20.00 – Simone Padoin, intervistato da Cronache di Spogliatoio, ha parlato del suo passato alla Juve.

PIRLO«È riservato e defilato ma il suo amore per il calcio non è da meno. Ha intelligenza e umiltà nonostante la sua carriera. Se ha accettato questo incarico vuol dire che si sente pronto. E che la società lo ha ritenuto tale».

Allenamento Juve: lavoro in palestra e possesso palla

Ore 19.00 – La Juventus si è ritrovata questo pomeriggio alla Continassa. Ecco il report dal sito bianconero.

«Prosegue la preparazione della Juventus in vista del prossimo match di campionato, in programma domenica sera alle ore 20,45 all’Allianz Stadium contro l’Hellas Verona. I bianconeri si sono allenati nel pomeriggio al JTC: la seduta odierna si è aperta con del lavoro in palestra, per poi scendere in campo con esercizi di possesso palla e una partitella in chiusura. Domani – antivigilia della sfida di Serie A – è previsto un nuovo allenamento, questa volta al mattino».

Kulusevski: «Pirlo mi aiuta tanto, se faccio qualcosa che non va…»

Ore 18.00 – Dejan Kulusevski è il nuovo che avanza nella Juventus. Bianconeri rinfrancati dal successo in Champions contro la Dinamo. Il talento svedese classe 2000 dopo l’esordio in Europa ha parlato a Sky Sport affrontando vari temi.

PIRLO«Qua non conta quanti anni hai, se uno deve giocare deve giocare. Ci aiutano davvero tanto in tutto, mi rispondono sempre alle domande e il mister, e tutto lo staff, mi aiutano davvero tanto. Se faccio qualcosa che non va, me lo dicono subito».

Locatelli: «Il Sassuolo ha dimostrato di credere in me»

Ore 17.30 – Il nome di Locatelli è stato uno dei più chiacchierati in orbita calciomercato Juve. Ai microfoni di Sky Sport il centrocampista ha parlato così.

«Il Sassuolo ha dimostrato di credere in me dopo che alcuni non lo avevano fatto. Sono più completo, tutto questo grazie al lavoro svolto ogni giorno con i miei compagni e con De Zerbi e a tutta la fiducia che mi è stata data. Il segreto è nell’equilibrio che ho trovato dentro di me».

Juve Barcellona, ecco perché Cristiano Ronaldo può ancora giocare

Ore 16.30Cristiano Ronaldo è asintomatico, il tampone cui sarà sottoposto all’antivigilia del match stabilirà se potrà giocare in Juve Barcellona. CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO

Dybala, verso la gara col Verona: titolare o no?

Ore 16.00 – Secondo il Corriere della Sera, prosegue il rodaggio di Paulo Dybala, rientrato in Champions con la Dinamo. Il giocatore argentino potrebbe partire dal 1′ minuto al fianco di Alvaro Morata. Contro il Verona non ci sarà lo squalificato Chiesa.

Cristiano Ronaldo mostra il suo nuovo look

Ore 15.30 – La Juventus attende Cristiano Ronaldo, ancora positivo al Coronavirus. Il campione portoghese, in isolamento fiduciario, ha sfoggiato sui social il suo nuovo look. LE ULTIME SU CR7

Juventus Women in isolamento fiduciario: le parole di coach Guarino

Ore 13.30 – «Rassicuriamo tutti di stare bene, ma le norme vigenti e il nostro senso di responsabilità ci impongono di attenerci al protocollo di isolamento fiduciario in attesa di ulteriori controlli», le parole via Twitter della coach della Juventus Women.

Arbitro Juve Verona: designato il fischietto del match

Ore 13.00 – La Juventus di Andrea Pirlo, dopo la vittoria contro la Sampdoria, il pari in casa della Roma e il match non disputato contro il Napoli che sin qui ha fruttato la vittoria a tavolino, il pari a Crotone, affronterà l’Hellas Verona domenica sera all’Allianz Stadium. I bianconeri giocheranno domenica 25 ottobre alle 20.45 e il match sarà diretto dal signor Pasqua della sezione di Tivoli. I suoi assistenti saranno De Meo e Imperiale, mentre come quarto uomo è stato designato Ghersini. Al VAR ci sarà La Penna coadiuvato da Cecconi.

Infortunio De Ligt: primi passi di nuovo in gruppo, ecco quando torna

Ore 10.40 – L’infortunio di Giorgio Chiellini riduce le opzioni difensive a disposizione del tecnico della Juventus Andrea Pirlo, già alle prese con l’assenza di Matthijs de Ligt. Solo Demiral, Bonucci e Danilo per le maglie da difensore centrale. Il difensore olandese che ha lavorato con la squadra prima dell’impegno in Champions League svolgendo parte dell’allenamento in gruppo. Però è ancora presto, il suo rientro in campo, infatti, non è previsto almeno fino all’inizio di novembre.

Juve, Pirlo prepara la mossa a sorpresa: ecco chi può salire dall’Under 23

Ore 9.10 – Per la partita di campionato con l’Hellas Verona il pacchetto dei difensori centrali conterà solo Demiral, Bonucci e Danilo, ormai fondamentale e utilizzabile sia come terzo centrale di destra che di sinistra. Proprio per questo Pirlo potrebbe promuovere dalla Juventus Under 23 un altro elemento, il difensore Luca Coccolo, 22 anni, rimasto in estate come centrale “d’emergenza”. Coccolo conta già 8 panchine in Serie A nella stagione 2019-2020 sotto la guida di Maurizio Sarri.

Tampone Cristiano Ronaldo: cosa serve per esserci con il Barcellona. Ultime

Ore 9.00 – La Juve ha comunicato ieri all’Uefa lo stato di salute dei Cristiano Ronaldo, come da protocollo, la buona notizia è che in caso di tampone negativo, anche a ridosso (36- 48 ore) del match, il portoghese potrebbe essere a disposizione per la sfida con il Barcellona. Si fa riferimento al caso di Alessandro Bastoni, entrato in campo durante la partita di Champions League dell’Inter. I bianconeri continuano a sperare.

Infortunio Chiellini: sospiro Juve, ecco quando torna il capitano

Ore 8.00 –  L’infortunio di Chiellini contro la Dinamo Kiev aveva spaventato tutti, ma Pirlo può tirare un sospiro di sollievo: il difensore non ha rimediato lesioni. Lo stop del capitano bianconero non dovrebbe infatti andare oltre i 10 giorni.

Chiellini punta a tornare per la gara di Champions League contro il Ferencvarosdel 4 novembre. Nel frattempo Demiral ha dimostrato di essere pronto per la maglia da titolare, aspettando sempre il rientro di De Ligt, previsto in novembre. A riportarlo è Tuttosport.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine del 22 ottobre

Condividi