Connettiti con noi

Hanno Detto

Ventola: «La Juve mentalmente non c’è. L’unico santo è Cuadrado»

Pubblicato

su

Nicola Ventola, ex giocatore nerazzurro, ha parlato della Juve e della gara contro la Fiorentina. Le sue parole sul match

Alla Bobo Tv, Ventola ha analizzato Fiorentina Juve. Le sue parole sul match.

«Il più brutto primo tempo della Juve. Non aggressiva, non pressava, era bassava, soffriva la Fiorentina. Un centrocampo con Ramsey, Bentancur e Rabiot macchinoso, lento. Forse non hanno mai tirato in porta. Sembra che mentalmente non ci sia. L’unico santo giocatore è Cuadrado, crei superiorità numerica solo con lui. Non ha mai attaccato la profondità e Morata in questo è bravissimo».