Verona-Juve, un po’ di numeri: Bentegodi stregato negli ultimi anni

© foto www.imagephotoagency.it

I bianconeri non riescono ad espugnare il fortino dell’Hellas da più di dieci anni, quando entrambe le squadre militavano in B

Per continuare l’inseguimento alla capolista Napoli, la Juventus dovrà vedersela contro il Verona nel match del Bentegodi previsto per sabato sera con fischio d’inizio alle 20:45. Sulla carta i bianconeri sembrano avere tutte le armi possibili per sbarazzarsi della compagine allenata da Pecchia, ma prendendo in considerazione i numeri ed i precedenti tra le due squadre sarà senz’altro corso qualche brivido lungo la schiena di alcuni tifosi juventini.

ECCO LE STATISTICHE – La Juve, infatti, ha vinto soltanto sette volte in casa dell’Hellas nei 27 precedenti disputati al Bentegodi in Serie A ed ha perso ben 10 volte contro i gialloblù, tra cui nell’ultima occasione, anche se è giusto ricordare che nella sconfitta per 2-1 subita l’8 maggio 2016 la Juventus scese in campo con lo scudetto già cucito sul petto. Lo stesso scenario si verificò un anno prima nel 2-2 del 30 maggio 2015 mentre ben più grave fu il pareggio ottenuto il 9 febbraio 2014 quando i bianconeri subirono il pareggio veronese nei minuti di recupero, dopo aver mantenuto il doppio vantaggio per gran parte dell’incontro. Per ritrovare un successo bianconero ottenuto al Bentegodi, di conseguenza, bisogna tornare indietro di dieci anni e precisamente al 27 aprile 2007, giorno in cui la vittoria per 0-1 lanciò sempre di più la Juventus di Deschamps verso il ritorno in Serie A.